Museo di Pitagora, la programmazione culturale non va in vacanza tra musica e teatro sociale

La programmazione culturale all’interno del Museo di Pitagora non va in vacanza: due eventi di alto profilo allieteranno le serate tra Natale e Capodanno, tra musica da camera e teatro sociale. Si parte mercoledì 27 dicembre, alle ore 18, con l’appuntamento concertistico “Memoria e Futuro. Compositori di Calabria dal ‘700 al ‘900”, promosso dall’Associazione Traiectoriae con la collaborazione del Consorzio Jobel e il sostegno del Ministero della Cultura. L’incontro-concerto con un “menu” musicale, a cura del baritono e musicologo Maestro Luca Bruno, docente al Conservatorio di Cosenza, accompagnato al pianoforte dal Maestro Eugenio Aiello, propone come aperitivo un’aria di Vincenzo Bellini, prosegue con una prima portata di Liszt e Rendano, un sorbetto con brani per pianoforte di Rendano per continuare con una seconda portata con molti ingredienti musicali: Leoncavallo, Mascagni, Zandonai e Cilea. Per finire, un “dessert ghiacciato” con la “Nevicata” di Respighi su testi di Ada Negri.

Giovedì 28 dicembre, invece, alle ore 20.30, la struttura museale ospiterà “Falcone e Borsellino, storia di un dialogo”, spettacolo teatrale scritto dal giudice penale Francesca Mariano, sulla vicenda umana e professionale dei due giudici uccisi dalla mafia nel 1992. Con la convinzione che non bisogna mai spostare l’attenzione dai valori dell’etica e della legalità, il Consorzio Jobel, attraverso la rappresentazione della compagnia “Temenos-recinti teatrali”, offre alla cittadinanza un momento di riflessione e celebrazione di due vite esemplari che hanno segnato in modo indelebile la storia del nostro Paese.

Allegati
Condividi questo articolo
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email
Ultime News
My Agile Privacy

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Torna in alto